home / Novità di Prassi e Giurisprudenza / Giurisprudenza / Unione Europea / Secondo la Corte di giustizia ..

07/11/2019
Secondo la Corte di giustizia quando un viaggiatore sale senza biglietto su un treno l’accesso al quale è gratuito, stipula un contratto con il vettore


argomento: Giurisprudenza - Unione Europea

PAROLE CHIAVE: Corte di giustizia treno passeggero contratto

La sentenza della Corte del 7 novembre 2019 sulle cause riunite da C-349/18 a C-351/18, Kanyeba, Nijs e Dedroog, ha stabilito che l’art. 3, punto 8, del regolamento (CE) n. 1371/2007 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2007, relativo ai diritti e agli obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario, deve essere interpretato nel senso che una fattispecie nella quale un passeggero sale a bordo di un treno liberamente accessibile al fine di effettuare un viaggio senza aver acquistato un biglietto rientra nella nozione di «contratto di trasporto», ai sensi della medesima disposizione.



indietro

  • Giappichelli Social