Link utili

I siti Internet utili per approfondimenti.

Norme editoriali

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Bibliografia

Libri ricevuti.

home / Novità di Prassi e Giurisprudenza / Giurisprudenza / Unione Europea / Il Tribunale dell’Unione ..

01/07/2019
Il Tribunale dell’Unione respinge la richiesta di due politici catalani per ottenere l’assunzione in via provvisoria delle funzioni di parlamentare europeo


argomento: Giurisprudenza - Unione Europea

PAROLE CHIAVE: Tribunale UE Puigdemont Parlamento europeo ordinanza

Essendo stati esclusi dalla lista inviata dalle autorità spagnole dei candidati eletti alle elezioni europee per mancato adempimento di una condizione procedurale prevista dalla legge nazionale, i due leader del partito indipendentista catalano rifugiatisi da tempo a Bruxelles, Carles Puigdemont e Antoni Comín, dopo aver introdotto ricorso al Tribunale dell’Unione, hanno rivolto al Presidente di questo una domanda di provvedimenti provvisori, volta in sostanza ad ordinare al Parlamento europeo di adottare tutte le misure necessarie per consentire ai ricorrenti di prendere il loro posto nell'istituzione suddetta dall'apertura della prima seduta successiva alle elezioni, il 2 luglio 2019, in attesa di una decisione sulla causa principale.

Con un’ordinanza del primo luglio 2019 (causa T-388/19 R, Carles Puigdemont i Casamajó e Antoni Comín i Oliveres c. European Parliament), il Presidente del Tribunale ha respinto la domanda, ritenendo che non vi fosse il fumus boni iuris per il rilascio delle misure provvisorie.



indietro

  • Giappichelli Social