manuale_insolvenza

home / NovitÓ di Prassi e Giurisprudenza / Giurisprudenza / Unione Europea / Dati personali contenuti nel ..

09/03/2017
Dati personali contenuti nel registro delle imprese: la Corte di giustizia nega il diritto all'oblio


argomento: Giurisprudenza - Unione Europea

Articoli Correlati: dati personali - registro delle imprese

Con una sentenza pronunciata il 9 marzo 2017 nella causa Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Lecce / Salvatore Manni (causa C-398/15), la Corte di giustizia ha stabilito che la pubblicità del registro delle imprese mira a garantire la certezza del diritto nelle relazioni tra le società ed i terzi e a tutelare gli interessi dei terzi rispetto alle società per azioni e alle società a responsabilità limitata. Secondo la Corte, pertanto, anche molti anni dopo che la società ha cessato di esistere, possono sorgere questioni per cui è necessario disporre dei dati delle persone fisiche contenuti nel registro delle imprese e, pertanto, gli Stati membri non sono tenuti a garantire alle persone fisiche, i cui dati sono iscritti nel registro delle imprese, il diritto di ottenere, decorso un certo periodo di tempo dallo scioglimento della società, la cancellazione dei dati personali che le riguardano.

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro