manuale_insolvenza

home / NovitÓ di Prassi e Giurisprudenza / Giurisprudenza / Unione Europea / áLa Corte di giustizia ..

17/11/2022
áLa Corte di giustizia boccia il limite massimo di 30 anni per la partecipazione a un concorso diretto ad assumere commissari di polizia in Italia


argomento: Giurisprudenza - Unione Europea

Articoli Correlati: polizia assunzioni limite di etÓ

A seguito di un rinvio pregiudiziale del Consiglio di Stato, la Corte di giustizia (17 novembre 2022, C‑304/21, VT c. Ministero dell’Interno) ha affermato che l’art. 2, par. 2, l’art. 4, par. 1, e l’art. 6, par. 1, della direttiva 2000/78/CE del Consiglio, del 27 novembre 2000, che stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro, letti alla luce dell’art. 21 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, devono essere interpretati nel senso che essi ostano a una normativa nazionale, quale quella italiana, che prevede la fissazione di un limite massimo di età a 30 anni per la partecipazione a un concorso diretto ad assumere commissari di polizia, allorché le funzioni effettivamente esercitate da tali commissari di polizia non richiedono capacità fisiche particolari o, qualora siffatte capacità fisiche siano richieste, se risulta che una tale normativa, pur perseguendo una finalità legittima, impone un requisito sproporzionato, circostanza che spetta al giudice del rinvio verificare.

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro