home / NovitÓ di Prassi e Giurisprudenza / Giurisprudenza / Unione Europea / Giudice nazionale e obbligo ..

17/03/2021
Giudice nazionale e obbligo dello Stato membro di recepire una direttiva


argomento: Giurisprudenza - Unione Europea

PAROLE CHIAVE: corte giustizia disapplicazione giudice nazionale

Rispondendo a una domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dall’Ard-Chúirt (Alta Corte d’Irlanda), la Corte ha concluso (sentenza 17 marzo 2021, C-64/20, UH c. An tAire Talmhaíochta, Bia agus Mara, Éire, An tArd-Aighne) che l’art. 288 TFUE dev’essere interpretato nel senso che osta a che un giudice nazionale il quale, nell’ambito di un procedimento previsto a tal fine dal diritto interno, constati che lo Stato membro al quale appartiene non ha adempiuto il proprio obbligo di recepire correttamente la direttiva, rifiuti di adottare, per il motivo che la normativa nazionale gli sembra conforme a un regolamento che abroga tale direttiva a partire dall’anno successivo, una dichiarazione giurisdizionale secondo la quale tale Stato membro non ha correttamente recepito detta direttiva ed è tenuto a rimediarvi.



indietro

  • Giappichelli Social