adamT

Link utili

I siti Internet utili per approfondimenti.

Norme editoriali

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Bibliografia

Libri ricevuti.

home / Novità di Prassi e Giurisprudenza / Giurisprudenza / Straniera / Richiesta di asilo e onere ..

12/01/2016
Richiesta di asilo e onere della prova circa la mancanza di protezione nel paese di nazionalità: una recente pronuncia dell’Alta Corte irlandese


argomento: Giurisprudenza - Straniera

PAROLE CHIAVE: direttiva 2004/83/CE - alta corte irlandese

Una sentenza del 12 gennaio 2016 emessa dall’Alta Corte irlandese nel caso L.A.A. (Bolivia) / Refugee Appeals Tribunal (causa [2016] IEHC 12) ha rigettato il ricorso promosso a seguito del diniego del Refugee Appeals Tribunal di conferire lo status di rifugiato ad una madre boliviana e ai suoi due figli, in quanto gli stessi avrebbero potuto avvalersi della protezione del proprio Stato di nazionalità.

La ricorrente, la quale aveva subito violenze domestiche, sosteneva, al contrario, di non poter godere di protezione in Bolivia, in considerazione dei legami del marito con il governo e le forze di polizia di tale Stato.

L’Alta Corte, confermando la giurisprudenza relativa all’art. 7, para. 2, della direttiva 2004/83/CE e ricordando che incombe sul richiedente asilo dimostrare che le autorità nazionali non assicurano in modo manifesto la protezione dei propri cittadini, ha quindi confermato la decisione del Refugee Appeals Tribunal che aveva accertato che la Bolivia avrebbe potuto offrire ai richiedenti asilo la protezione necessaria.



indietro

  • Giappichelli Social