home / Novità di Prassi e Giurisprudenza / Giurisprudenza / Straniera / Mancata precisazione della ..

08/02/2019
Mancata precisazione della condanna in contumacia nel mandato di arresto europeo: l’Alta Corte irlandese rigetta una domanda italiana di consegna


argomento: Giurisprudenza - Straniera

PAROLE CHIAVE: decisione quadro 2002/584/GAI - alta corte irlandese

Con una sentenza dell’8 febbraio 2016 resa nel caso Minister for Justice and Equality / Ahmed ( causa [2016] IEHC 83), l’Alta Corte irlandese ha rigettato una domanda italiana di consegna di una persona in base ad un mandato di arresto europeo emesso nel 2012, a seguito di una condanna in contumacia a venti anni di carcere, confermata in appello.

La persona in questione si era opposta alla consegna eccependone la contrarietà all’art. 45 della decisione quadro 2002/584/GAI e alla legge nazionale che l’ha trasposta, non essendo stata precisata nel mandato d’arresto la mancata comparizione della stessa nel processo in cui era stata condannata.

La Corte ha accolto l’eccezione in questione, ritenendo che l’autorità emittente è responsabile del rispetto delle condizioni necessarie al riconoscimento e all’esecuzione del mandato.



indietro

  • Giappichelli Social