adamT

Link utili

I siti Internet utili per approfondimenti.

Norme editoriali

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Bibliografia

Libri ricevuti.

home / Novità di Prassi e Giurisprudenza / Documentazione / Unione Europea / Fenomeni migratori e azione ..

07/06/2016
Fenomeni migratori e azione esterna dell’Unione. Un nuovo 'Quadro di partenariato' con i paesi terzi


argomento: Documentazione - Unione Europea

PAROLE CHIAVE: Fenomeni migratori - Quadro di partenariato

Nel corso della sua riunione del 7 giugno 2016 il collegio dei Commissari ha adottato un nuovo "Quadro di partenariato con i paesi terzi" al fine di assicurare una più efficace gestione dei fenomeni migratori. Attraverso esso l’Unione punta a porre in essere accordi di partenariato con i principali paesi terzi di origine e di transito - Giordania e Libano nella prima fase, successivamente Niger, Nigeria, Senegal, Mali, Etiopia e infine Tunisia e Libia - utilizzando tutte le politiche e gli strumenti a sua disposizione per ottenere risultati concreti. Le priorità sono il salvataggio di vite umane in mare, l’incremento dei rimpatri, il sostegno a migranti e rifugiati nei pressi dei luoghi di origine e, a lungo termine, un più forte aiuto allo sviluppo dei paesi terzi al fine di affrontare le cause alla base della migrazione irregolare. Questi partenariati strategici dovrebbero premiare i paesi disposti a collaborare con l'UE e penalizzare quelli che rifiutano tale collaborazione. Il contributo degli Stati membri – in chiave diplomatica, tecnica e finanziaria – è ritenuto dalla Commissione elemento fondamentale per il conseguimento di questi obiettivi.



indietro

  • Giappichelli Social