cantone

home / NovitÓ di Prassi e Giurisprudenza / Documentazione / Unione Europea / Stato di diritto: la ..

20/12/2017
Stato di diritto: la Commissione ritiene che ci sia un chiaro rischio di una grave violazione da parte della Polonia e propone al Consiglio di adottare una decisione ai sensi dell'art. 7 TUE


argomento: Documentazione - Unione Europea

PAROLE CHIAVE: stato di diritto

Il 20 dicembre 2017 la Commissione ha presentato al Consiglio una proposta di decisione ai sensi dell’art. 7, par. 1, TUE, ritenendo la sussistenza di un chiaro rischio di una grave violazione dello stato di diritto in Polonia, data l’attuale assenza di indipendenza del potere giudiziario nello Stato membro. La Commissione ha inoltre emanato una nuova raccomandazione (la quarta) sullo stato di diritto, nella quale ha indicato chiaramente le azioni che le autorità polacche dovranno intraprendere per porre rimedio alla situazione. Nel caso in cui la Polonia decida di agire conformemente alle misure ivi indicate, la Commissione si è detta pronta, in stretta consultazione con il Parlamento europeo e il Consiglio, a riconsiderare la proposta di decisione presentata.



indietro

  • Giappichelli Social