cantone

home / Novità di Prassi e Giurisprudenza / Normativa / Italiana / L’Italia emana la legge di ..

03/11/2016
L’Italia emana la legge di ratifica dell’Accordo su un tribunale unificato dei brevetti


argomento: Normativa - Italiana

PAROLE CHIAVE: brevetti

Con legge 3 novembre 2016, n. 214 l’Italia ha autorizzato la ratifica e disposto l’esecuzione dell’Accordo su un tribunale unificato dei brevetti, con Allegati, fatto a Bruxelles il 19 febbraio 2013. La legge ha inoltre apportato modifiche all’art. 3 del d. lgs. 27 giugno 2003, n. 168, sulla competenza delle sezioni specializzate in materia di proprietà industriale e intellettuale presso tribunali e corti d’appello, e all’art. 66 del codice della proprietà industriale, in materia di diritto di brevetto. La legge, pubblicata il 24 novembre 2016, è entrata in vigore dal giorno successivo.

L'Accordo entrerà in vigore quando sarà ratificato da 13 di essi, tra i quali devono però essere necessariamente presenti Regno Unito, Germania e Francia, in quanto Stati firmatari “nei quali il maggior numero di brevetti europei aveva effetto nell'anno precedente a quello in cui ha avuto luogo la firma dell'Accordo” (art. 89 dello stesso). A oggi l’Accordo è stato ratificato da Austria, Belgio, Bulgaria, Danimarca, Finlandia, Francia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo e Svezia (v. per lo stato delle ratifiche).



indietro

  • Giappichelli Social