adamT

Link utili

I siti Internet utili per approfondimenti.

Norme editoriali

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Bibliografia

Libri ricevuti.

home / Novità di Prassi e Giurisprudenza / Documentazione / Unione Europea / Nuova procedura d’infrazione ..

29/04/2020
Nuova procedura d’infrazione contro la Polonia per violazione dello Stato di diritto


argomento: Documentazione - Unione Europea

» visualizza: il documento Comunicato scarica file

PAROLE CHIAVE: commissione polonia stato di diritto infrazione

Il 29 aprile 2020 la Commissione europea ha avviato una procedura di infrazione per violazione dello Stato di diritto contro la Polonia, inviandole una lettera di costituzione in mora in relazione alla nuova legge sul sistema giudiziario del 20 dicembre 2019, entrata in vigore il 14 febbraio 2020.

Ad avviso della Commissione, la nuova legge mina l'indipendenza dei giudici polacchi ed è incompatibile con il primato del diritto dell'Unione. Essa, infatti, impedirebbe ai giudici polacchi di applicare direttamente talune disposizioni del diritto dell'Unione che tutelano l'indipendenza dei magistrati, e di sottoporre alla Corte di giustizia richieste di pronuncia pregiudiziale relative a tali disposizioni. In questo modo, la nuova legge violerebbe il combinato disposto dell'art. 19, par. 1, TUE e dell'art. 47 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione, che stabilisce il diritto a un ricorso effettivo dinanzi a un tribunale indipendente e imparziale. Essa non sarebbe perciò compatibile con i requisiti relativi all'indipendenza della magistratura stabiliti dalla giurisprudenza della Corte di giustizia.



indietro

  • Giappichelli Social